Cortometraggi

Il regista canadese Jean-Philippe Pearson ha collaborato con Visionaria alla realizzazione di alcuni cortometraggi, dapprima a Siena e poi a Piombino. Si chiama “Corto à la carte” ed è una sfida che il cineasta, con un uno o due tecnici ed alcuni attori, lancia al pubblico: riuscire a scrivere e realizzare un cortometraggio in 48 ore.
Il pubblico dovrà fornire il titolo, le caratteristiche dei personaggi principali ed un oggetto che dovrà comparire durante il film.
Naturalmente, il film dovrà essere corredato di musiche, dialoghi e titoli.